Negli anni scorsi la scelta dei Direttori Marketing era semplice: erano disponibili solo pochi media per comunicare i propri messaggi. Oggi i canali tradizionali hanno ancora un ruolo importante ma Internet ha reso molto più complessa e variegata l'offerta e di conseguenza il mix ottimale di ottimale di canali comunicativi. Il rischio è quello di trascurare il web o di suddividere le forze su troppi media disperdendone la produttività. Dopo questa premessa è bene sottolineare un aspetto: nessuno potrà più fare a meno di Internet!!! Per questo motivo, risulta utile utilizzare un approccio in quattro fasi che consenta di individuare la giusta strategia per investire in Rete.

Punto 1: Analisi dello stato attuale

Prima di tutto occorre analizzare lo stato delle proprie attività online per identificare punti di forza e di debolezza, posizionamento rispetto alla concorrenza, contesti in cui viene citato il marchio, recensioni e prodotti a cui viene equiparato. Bisogna semplicemente capire come l'azienda può influenzare positivamente il dibattito online.

Punto 2: Efficienza economica

Generalmente sono tre le grandezze considerate per analizzare questo punto: Target, Costo e Qualità.
  1. Target: capacità del media di raggiungere gli utenti del target predefinito.
  2. Costo: costo per raggiungerlo comprensivo di investimenti negli strumenti e monitoraggio.
  3. Qualità: fattore che definisce quali sono i media più adatti in funzione degli obiettivi delle iniziative di marketing.
Il valore che si ottiene è dato da: "contatti" qualificati per euro impiegato! E con questo valore diventa più semplice individuare i canali prioritari su cui investire. L'esperienza maturata da Axterisco in diversi ambiti, dal turismo all'e-commerce, consente inoltre di elaborare delle decisioni anche solo sulla base di precedenti esperienze o studi aziendali.

Punto 3: Scelta e avvio della campagna

Finita la fase di selezione è necessario conciliare i migliori media con i ritorni attesi più elevati, mantenendo in dovuta considerazione il budget da investire. Una strategia mirata è quella che non inserisce annunci su siti ad alto traffico giusto per avere visibilità e visite ma quella che adotta la giusta strategia per raggiungere solo il target profilato, aumentando i contatti con gli utenti interessati e riducendo gli investimenti.

Punto 4: Business Continuity anche sul Web

Ottimizzare le campagne è solo il primo passo per una strategia di successo. È poi necessario adeguare costantemente i dati al fine di evidenziare potenziali miglioramenti in termini di efficienza ed efficacia. È inoltre fondamentale mantenere costantemente monitorate le conversioni e i ritorni delle singole campagne. L'applicazione di una metodologia coerente e duratura non può che portare ad un aumento dei contatti utili e al successo della campagna sui media digitali.
Investire sul Web
con Axterisco si può... Scopri come!