Non tutti conoscono i QR code e non tutti conoscono loro capacità. Quei piccoli quadratini nascondono un'enorme potenzialità. Siti web, testi, contatti telefonici. I codici QR "quick response" o "risposta rapida" in italiano, sono stati creati per essere letti da telefoni cellulari o smatphone ed altri device, tramite le rispettive fotocamere che assieme ad una semplice applicazione lo decodificano. I QR code hanno anche tante altre caratteristiche molto interessanti, possono essere sporcati, rotti macchiati, danneggiati fino ad un 30% e il codice viene comunque letto correttamente. Sono uno standard ISO libero, quindi riconosciuto in tutto il mondo e liberamente usato, così che ovunque vai puoi sempre utilizzarli. Possono essere letti a 360°, grazie alle "ancore poste sui lati", così da essere immessi in svariate posizioni e decodificati in un tempo minimo. Sono stampabili in qualsiasi formato su qualsiasi supporto, quindi ovunque vuoi puoi inserirne uno tutto tuo, personalizzandolo ad hoc. I QR code sono un'evoluzione dei codici a barre, a differenza dei quali possono contenere fino a 4.296 caratteri alfanumerici quindi una quantità di informazioni enorme. Gli usi sono molteplici, gli usi più classici sono l'indirizzamento verso pagine web, video,mappe, ma possono essere utilizzati anche per passare le informazioni dei proprio biglietto da visita senza la necessità di trascrivere i dati manualmente. Il connubio tra QR code e web è probabimente solo all'inizio, grazie alla facilità d'utilizzo e alla quantità di informazioni che questo mezzo può immagazzinare.