Partiamo dalla definizione. Brand Reputation, o reputazione aziendale, non è altro che il risultato di quello che pensano e dicono le persone della tua azienda: clienti e non, e anche i competitor.

Che tu sia il titolare di una piccola o di una grande azienda, non cambia. Ogni brand ha una reputazione e dovrebbe avere un piano per la sua gestione, soprattutto se presente online.

La domanda sorge, quindi, spontanea: da dove partire per migliorare la propria Brand Reputation?

Innanzitutto, è fondamentale mettersi in ascolto ed essere pronti a scendere in campo, costruendo un rapporto con i propri clienti e partecipando alle conversazioni, soprattutto a quelle che avvengono in Rete.

 

5 suggerimenti per migliorare la tua Brand Reputation

 

1. Tracciare le conversazioni online

Ritagliati del tempo e inizia a monitorare tutto quello che viene detto online sul tuo brand. Partendo dai social media, fino ad arrivare alle piattaforme di recensioni e ai forum. Un grande aiuto, in questo senso, può arrivare dai tool dedicati a queste attività presenti online a pagamento.

 

2. Redigere un piano d’azione in caso di crisi

Nell’arco di tutta la storia di un’azienda è facile incappare in condizioni di crisi che rischiano di minarne l’immagine e persino la sua reputazione. Per questo motivo, è necessario redigere preventivamente un piano d’azione, allo scopo di arginare in maniera immediata la situazione ed uscirne vincenti. È necessario stabilire anche chi dovrà gestire la spiacevole problematica, il c.d. Crisis Manager.

 

3. Riflettere prima di agire

Quando qualcuno lascia un commento negativo sui tuoi canali, è fondamentale evitare di rispondere subito. Prenditi il tuo tempo, respira e rileggi con calma, cercando di approfondire e comprendere cosa non abbia funzionato e quali siano le reali cause. Il consiglio più utile che possiamo darti è quello di calarti sempre nei panni dell’utente, trovando, dove possibile, una soluzione.

Solo allora potrai rispondere, sempre mantenendo un atteggiamento educato e professionale.

 

4. Coerenza comunicativa

Anche definire un tono di voce per la propria Comunicazione è fondamentale. Ogni post su Facebook, ogni articolo sul blog, ogni tweet rappresentano la tua azienda, per questo devi fare attenzione, ponderando attentamente le risposte ai commenti dei tuoi followers, anche a quelli più maleducati.

Un consiglio? Spesso è utile chiedere all’utente di continuare la conversazione in privato, per evitare danni collaterali visibili a tutti gli utenti.

 

5. Affidarsi ai professionisti

Rivolgersi ad una Web Agency competente, in grado di fornirti un servizio professionale per migliorare la tua Brand Reputation, è senza dubbio la scelta migliore. Inutile rischiare di fare brutte figure se non si hanno il tempo e le risorse da dedicare a questa attività: un professionista sarà in grado di gestire i momenti di crisi nel modo più corretto, intervenendo prontamente per risolvere eventuali criticità.

Noi di Axterisco siamo qui per questo! Chiamaci subito per una consulenza senza impegno, decideremo insieme la soluzione più adatta al tuo business.