Da diverso tempo Zuckerberg stava aspettando l'occasione di mettersi in gioco nel settore dell'e-commerce. Un’opportunità arrivata proprio negli ultimi mesi, a seguito dell’aumento di vendite registrate durante l'emergenza Covid-19 e concretizzatasi attraverso la creazione ed il lancio di Facebook Shop.

Una nuova funzionalità che consente alle Pagine di vendere sia su Facebook sia su Instagram, sancendo secondo marketers ed esperti del settore l’entrata nell’era del c.d. Social Commerce.

Facebook Shop offre, infatti, la possibilità di creare gratuitamente un vero e proprio shop online, a cui gli utenti possono accedere indistintamente sia da Facebook sia da Instagram.

Le funzionalità disponibili per tutti i negozi

Una svolta epocale per tutti gli amministratori di Pagine, che avranno la possibilità di creare un negozio in linea con l'immagine del loro Brand.

Le aziende potranno scegliere i prodotti da inserire nel catalogo, per poi personalizzare il look and feel del negozio con un’immagine di copertina e con colori che richiamino l’identità del Brand.

Dal canto loro gli utenti, una volta arrivati al negozio, potranno sfogliare la collezione, salvare i prodotti che preferiscono ed effettuare gli ordini, sia sull’e-commerce aziendale sia attraverso la piattaforma stessa, oltre a poter contattare direttamente l’assistenza clienti, attraverso l'invio di messaggi su WhatsApp, Messenger e Instagram Direct.

Ultima, ma non per importanza, la funzionalità Live Shopping, che permetterà di taggare i prodotti all'interno di una Diretta in onda sia su Facebook sia su Instragram.

Facebook Shop: il lancio

Facebook Shops, introdotto lo scorso maggio negli USA e, nelle prossime settimane disponibile anche in Italia, verrà rilasciato a qualsiasi attività idonea, insieme ad ulteriori novità e strumenti per aiutare le aziende a misurarne i risultati.

Tra le ultime novità, ci saranno nuovi layout per presentare singoli prodotti o gruppi di prodotti negli Shops, si avrà la possibilità di visionare in anteprima e in tempo reale le collezioni man mano che verranno realizzate, oltre a ricevere nuove informazioni per la misurazione dei risultati dei negozi virtuali in Commerce Manager.

Per ora, solo negli Stati Uniti, viene esteso il checkout su Instagram a tutte le attività e ai creator, per consentire alle persone di effettuare un acquisto senza lasciare l'applicazione.

Al via i test anche su Messenger e Instagram Direct, con l’obiettivo di consentire alle persone di inviare facilmente messaggi alle aziende tramite Messenger, WhatsApp o Instagram Direct. I clienti, successivamente all’introduzione di questa nuova funzione, potranno visualizzare i prodotti direttamente nella chat, semplificando la condivisione dei prodotti con amici e familiari.

Insomma, c’è grande fermento nel quartier generale di Facebook a Menlo Park.

Un debutto che promette una vera e propria svolta nel mondo delle vendite online, atteso tanto dal mondo imprenditoriale, quanto dagli addetti ai lavori e dai marketers di tutto il mondo.